Categoria: Under12

Coppa Marche : tutti in finale

Dopo la scoppiettante vittoria per 17-2 della nostra Under15 sulle pantere di Potenza Picena che ha decretato la vittoria del girone nord da parte dei nostri, come nella scorsa stagione , entrambi le nostre formazioni giovanili si troveranno a disputare le finali della Coppa Marche.

Gli incontri sono previsti per questo weekend, inizieranno proprio gli Under15 che affronteranno domani alle 15.45 la squadra del Porto Sant’Elpidio. La gara si giocherà nel campo neutro di Macerata, così come , nella giornata di domenica, alle ore 10.00 saranno gli Under12 ad affrontare il Pesaro sempre a Macerata.

Per le due nostre squadre l’obbiettivo è senza dubbio quello di confermare il doppio successo ottenuto lo scorso anno.

Mentre l’under12 accede alla finale grazie alla vittoria ottenuta nel campionato regionale, ricordiamo con l’invidiabile record di 12 vinte e 0 sconfitte, l’under15 ha dovuto recuperare una situazione che si era fatta compilcata a causa della sfortunata sconfitta subita col Pesaro.

Proprio la bellissima vittoria nel ritorno col Pesaro e l’altrettanto importante vittoria di mercoledì ottenuta sul Potenza Picena hanno permesso , grazie al minor numero di punti subiti, l’accesso alla finale.

Nella gara decisiva , nella quale la nostra squadra oltre a vincere doveva subire non più di 6 punti, ha brillato in maniera particolare un ritrovato Giulio Petraccini sul monte che non ha concesso nulla all’attacco avversario, e decisiva è risultata la parte centrale del lineup dove sono stati determinanti lo stesso Petraccini, Edoardo Luconi e Filippo Pieretti , tutti autori di due valide a testa, ma ancor meglio ha saputo fare Alessandro Salazar (nella foto) autore di 3 valide su altrettanti turni.

Un finale di stagione molto interessante per il nostro settore giovanile che si è confermato anche quest’anno ai vertici del panorama regionale, una stagione alla quale ancora manca la classica ciliegina sulla torta.

forza cupra !!!!

 

 

under 12 – fine di una stagione super

si chiude con due sconfitte l’avventura della squadra under12 che sabato scorso non è riuscita ad avere la meglio del Godo e dello Staranzano nei quarti di finale del campionato di categoria.

Alcuni errori della difesa hanno fin troppo penalizzato la nostra squadra che si è dimostrata comunque al livello delle più blasonate squadre avversario, da tempo ai massimi vertici del baseball italiano.

Comunque una importante esperienza per i nostri giovani ragazzi che si sono potuti misurare con squadre finalmente di alto livello.

Tornando alle partite, alla fine ha prevalso il Godo che dopo aver sofferto proprio contro Salazar e compagni, ha battuto abbastanza agevolmente lo Staranzano.

La giornata di gare si è aperta con la sfida che vedeva appunto i padroni di casa del Godo sfidare la nostra squadra, e fin da subito il nostro attacco metteva a segno due punti nel primo inning grazie ad un bellissimo fuoricampo di Alessandro Salazar, che portava a casa anche Andrea Cangini, giunto in base per base su ball.
La risposta del Godo non si faceva attendere quando , anch’egli con un fuoricampo, il nazionale Casadio, fresco reduce dalle Little League World Series, pareggiava l’incontro.
Nella stessa ripresa grazie ad alcune disattenzioni della difesa il Godo si portava sul 3 a 2.
Nulla di fatto nella seconda ripresa, mentre il terzo attacco del Cupra iniziava con l’arrivo salvo del velocissimo Alessandro Moriconi che approfittava di una disattenzione del prima base avversario. dopo il K subito da Cangini, era ancora Salazar a far esplodere il suo giro di mazza ed a piazzare oltre la recinzione la palla del suo secondo fuoricampo personale.
Ma il risultato , come nella prima ripresa, veniva subto ribaltato dal Godo, ancora grazie a Casadio che indovinava un triplo lungo il foul di destra che spingeva a casa il punto del pareggio, poi un singolo ed un errore difensivo consentivano al Godo di allungare e di portarsi sul 6-4.
Nulla di fatto al 4° attacco Cuprense, mentre il Godo, dopo il cambio del lanciatore Salazar con Palmolella, metteva a segno due doppi che uniti a due basi su ball concesse , ed a una palla mancata , permettevano al Godo di segnare altri tre punti e di portarsi sul 9 a 4.
Ad un passo dalla sconfitta però la nostra squadra ha avuto una reazione d’orgoglio degna di una grande squadra e con due eliminati prima Cangini, poi Salazar conquistavano una base, quindi Pieretti spediva anch’egli una palla oltre la recinzione per il suo primo fuoricampo e consentiva alla nostra squadra di rientrare in partita portandosi sul 9-7.
Palmolella si riprendeva dopo un avvio un po complicato e con grande sicurezza metteva strike-out consecutivamente i tre battitori del Godo.
Si arrivava così all’ultimo attacco per il Cupra.
Palmolella batteva un singolo, Petraccini batteva in diamante causando l’eliminazione di Palmolella ma raggiungendo salvo la prima, poi Brunetti che a quel punto rappresentava il punto del pareggio, piazzava una bella valida sopra il seconda base avversario spingendo Petraccini in terza.
Moriconi si trovava così a battere con la possibilità di pareggiare la gara, ma la sua battuta finiva nel guanto dell’interbase avversario che assisteva in seconda per l’out decisivo.

Con il morale a terra per la sconfitta appena maturata , ai nostri ragazzi toccava ricaricare le pile ed affrontare lo Staranzano che però schierava sul monte per l’occasione il suo miglior lanciatore e molto probabilmente uno dei migliori pitcher del panorama nazionale.
Nulla da fare per i nostri ragazzi che non sono riusciti ad affrontare il lanciatore avversario con la consueta determinazione e nonostante la bella prova di Petraccini sul monte e della difesa , stavolta più attenta, soccombevano nettamente con il punteggio di 7 a 0
Una sola la valida messa a segno ancora una volta da Pieretti che ha dimostrato ancora una volta tutto il suo potenziale in battuta.

Nella terza gara della giornata, decisiva per il passaggio del turno, il Godo si aggiudicava l’incontro e l’accesso alle final four che si disputeranno il 1 Ottobre e nelle quali affornterà per il titolo italiano il Crocetta Parma, il Milano ed il San Giacomo Nettuno.

Complimenti ancora a tutta la squadra ragazzi per la stupenda stagione disputata in attesa dell’ultimo incontro che si disputerà l’8 ottobre quando a Macerata i nostri ragazzi dovranno difendere la Coppa Marche conquistata lo scorso anno.

segui live le nostre partite

inauguriamo un servizio per tutti i  nostri tifosi che non potendo seguire dal vivo le partite dei nostri ragazzi, potranno seguire sul web, play by play, l’andamento delle nostre partite

prossimi appuntamenti live le gare dei quarti di finale dell’under12 che si svolgeranno sabato prossimo a Godo

per seguire i nostri ragazzi sara sufficiente cliccare sui link sottostanti

Primo Incontro : Godo – Cupramontana

Secondo Incontro : Cupramontana – Staranzano Duck

Under12 – si va ai quarti

Come da pronostico la nostra squadra supera gli ottavi di finale che li ha visti prevalere in entrambe le partite disputate sul diamante di casa.

12 – 0 il risultato del primo incontro dove i nostri under12 hanno prevalso sui pari età del Teramo. 11 – 2 invece il risultato di gara 2 contro il Montefiascone.

Nel terzo incontro il Montefiascone ha avuto la meglio sul Teramo, con un finale di partita al cardiopalma , vincendo all’ultimo attacco con il punteggio di 10-7 , Teramo che si trovava ad un out dalla fine ancora in vantaggio per 7-6.

Ma torniamo ai nostri ragazzi che hanno disputato due partite praticamente perfette, non concedendo nulla agli avversari e demolendo i lanicatori ospiti a suon di valide

In gara uno a salire sulla pedana era Alessandro Salazar che in 3 riprese lanciate ha messo a segno la bellezza di 8 StrikeOut permettendo solo a tre giocatori avversari di toccare il cuscino di prima base, a rilevare Salazar è poi salito in pedana Valerio Lorenzetti che per non essere da meno ha lanciato una ripresa perfetta con 2 K ed un eliminato in prima.

Un attacco devastante ha fatto il resto , facendo segnare 4 punti (il massimo consentito per regolamento) in ognuno dei 3 inning che sono bastati a far terminare la gara per manifesta superiorità.

In evidenza Andrea Cangini, autore di 2 valide su altrettanti turni (un doppio ed un triplo per lui) che ha quindi chiuso con una media battuta di 1.000, così come hanno chiuso a 1.000 anche Filippo Palmolella e Valentino Pantaleoni (nella foto), per entrambi 1 valida ed una base su ball.

Andamento analogo ha avuto la seconda gara, con Matteo Petraccini in pedana a tenere a bada le mazze gialloverdi del Montefiascone, e l’attacco a dominare i lanciatori avversari.

Anche in questo caso chiusura prima del limite dei 6 inning, con tutti i ragazzi molto positivi nel box di battuta e sulle basi, con undici punti segnati grazie alle 5 battute valide ed alle 5 basi per ball conquistate in 4 riprese.

Ottima la chiusura in pedana da parte di Filippo Palmolella autore di 3 K consecutivi nella ripresa da lui lanciata.

Ora ci attende il prossimo turno, che determinerà le 4 squadre che avranno l’accesso alle final-four, infatti le 12 squadre rimaste a giocarsi il titolo nazionale sin incontreranno in concentramenti di 3 squadre ciascune , dai quali , questa volta, solo la prima si qualificherà per il turno successivo.

Per ora le squadre classificate sono : Settimo torinese, Milano, Rovigo, Brescello, Godo, Crocetta, Cupramontana, Montefiascone, Arezzo, Nettuno, Staranzano e Cervignano.

Il Roster completo del CUPRABASEBALL

Brunetti Erik, Cangini Andrea, Cerioni Riccardo, Colazza Martina, Coppari Tommaso, Lorenzetti Filippo, Lorenzetti Valerio, Moriconi Alessandro, Orlandi Riccardo, Palmolella Filippo, Pantaleoni Valentino, Petraccini Matteo, Pieretti Alessio, Salazar Alessandro, Scortichini Michele, Valori Tobia.

Tecnici : Brunetti Francisco, Rey Benitez, Polacchi Cesare, Scarabotti Luca.

 

Ottavi di finale al via

Si svolgeranno domani le gare del secondo turno di playoff della categoria Ragazzi.

6 i concentramenti che si disputeranno l’accesso alla fase successiva alla quale parteciperanno 12 squadre.

La nostra squadra è inserita nel raggruppamento 5 insieme al Montefiascone ed al Teramo; un girone sulla carta abbordabile , ricordiamo che passeranno alla fase successiva le prime due squadre in classifica, ma che come sempre non va assolutamente sottovalutato.

Nel frattempo è già stato stabilito dalla Federazione che le final four in programma per il 1 ottobre , si svolgeranno in quel di Modena.

Nel dettaglio le squadre ancora in lizza per il titolo italiano suddivise per girone

Girone 1 : Rescaldina – Settimo Torinese – Milano

Girone 2 : S.Martino Buonalbergo – Rovigo – Brescello

Girone 3 : Cervignano – Staranzano – Vicenza

Girone 4 : Godo – Crocetta – Macerata

Girone 5 : Cupramontana – Teramo – Montefiascone

Girone 6 : Grosseto – Arezzo – Nettuno

nella foto Alessandro Salazar in pedana e Valerio Lorenzetti

 

L’Under 12 supera il primo turno di playoff

La squadra under 12 torna dalla trasferta di Montefiascone con una doppia vittoria che consente ai nostri ragazzi di accedere alla fase successiva della postseason.

Due nette vittorie quelle ottenute contro i locali del Montefiascone ed i sardi del CUBA Quartu S.Elena conquistate con ottime prestazione sia in attacco che sul monte di lancio.

8-0 il risultato della prima partita contro il Montefiascone, gara che ha visto schierato come lanciatore partente Alessandro Salazar per i primi due inning e Valerio Lorenzetti come rilievo.

In attacco ottima prova di tutti i giocatori, su tutti Alessio Pieretti con 3 valide su altrettanti turni con due doppi ed un singolo, e Andrea Cangini con due valide all’attivo (un singolo ed un doppio)

La vittoria è maturata già negli inning iniziali infatti l’attacco Cuprense ha messo a segno 3 punti al primo inning e 4 al secondo, chiudendo poi la gara con un punto al 4° attacco, mentre la difesa supportata dalle brillanti prestazioni dei lanciatori, stroncava tutte le opportunità create dall’attacco avversario con una difesa pressoché perfetta.

La seconda partita iniziava nel migliore dei modi con il primo attacco nel quale la nostra squadra metteva già al sicuro il risultato mettendo a segno ben 4 punti grazie alle valide di Moriconi, Salazar, del solito Pieretti e di Palmolella.

Altri 4 punti venivano segnati anche nella seconda ripresa quando dopo le due basi ball iniziali e la valida di Moriconi (seconda consecutiva) era Cangini ad effettuare una lunga battuta che complice una difesa avversaria disattenta si trasformava in un fuoricampo interno da 4 punti.

Nel frattempo Petraccini sul monte non concedeva nulla al lineup avversario e portava a casa con il rilievo di Palmolella la seconda e decisiva vittoria della giornata.

Nello scontro tra il Montefiascone e la squadra sarda, a prevalere erano i gialloverdi del Montefiascone che con questo risultato accedono anch’essi alla seconda fase.

A giorni, presumibilmente entro domani dovranno essere resi noti gli accoppiamenti dei gironi della fase successiva (ottavi di finale) che si svolgeranno sabato prossimo.

Anche l’altra squadra marchigiana, il Macerata Angels, ha vinto il suo girone passando alla fase successiva insieme al Teramo dopo aver eliminato la squadra del Foggia.

Nella foto Alessio Pieretti, autore di 5 valide su 5 turni nelle due gare vittoriose.

I risultati dei tre incontri.

Risultati

Squadra1234R
Montefiascone00000
CupraBaseball34018

Risultati

SquadraR
Montefiascone13
Cagliari6

Risultati

Squadra1234R
CupraBaseball443011
Cagliari00202

Playoff

Inizia oggi la postseason per la squadra under12 con il triangolare di Montefiascone.

La nostra squadra si presenta al completo a questo importantissimo appuntamento e tutti i ragazzi e l’ambiente stesso è carico al punto giusto.

Saranno della trasferta Valori, Pieretti, Lorenzetti Valerio e Filippo, Salazar, Petraccini, Palmolella, Cangini, Moriconi, Orlandi , Colazza, Pantaleoni, Brunetti, Cerioni, Scortichini e Coppari agli ordini dello staff composto da Polacchi, Benitez e Brunetti.

Ad attenderli i temuti padroni di casa vincitori del girone laziale ed i cagliaritani del Cuba Sard Quartu.

La comitiva cuprense sarà accompagnata da un nutrito gruppo di tifosi pronti a sostenere ed applaudire i nostri ragazzi

Sicuramente si tratterà di una bella giornata di sport e divertimento per i nostri ragazzi e come sempre che vinca la squadra migliore , meglio se rossoblu e di cupra.

Forza Cupra .

 

Player of the week

Il giocatore della settimana non può che venire dal Torneo di San Giuliano disputato la scorsa settimana a Macerata dalla squadra Under12

Si tratta di Valori Tobia che , nella semifinale vinta contro il Chianti, è stato protagonista di un doppio in campo opposto e di un ‘quasi fuoricampo’ al primo turno di battuta , con una legnata che ha praticamente distrutto la recinzione del campo di Macerata.

Tobia è risultato anche il lanciatore vincente nella splendida gara contro i fortissimi Nettunesi del San Giacomo, gara nella quale ha saputo tenere a bada uno dei più forti attacchi della categoria a livello nazionale, considerata la presenza nella squadra nettunese di nazionali che avevano artecipato ai campionati europei under12 svoltisi recentemente.

Bravo Tobia.

Iniziano i Playoff per l’under12

Iniziano nel prossimo weekend i playoff del campionato nazionale under12 che vedrà la nostra squadra confrontarsi con i padroni di casa del Montefiascone e con la squadra cagliaritana CUBA SARD QUARTU.

Le 27 squadre qualificatesi per questo primo turno di playoff sono state divise in 9 gironi da 3 squadre ciascuna; per ogni girone passeranno al secondo turno le prime due classificate di ogni girone. Stesso meccanismo anche nel turno successivo, mentre al terzo turno al quale parteciperanno solo 12 squadre , le stesse ancora divise in girno da tre, solo la prima del girone accederà alla final four in programma il 23 e 24 settembre.

La nostra squadra arriva a questo appuntamento reduce da una stagione nella quale ha vinto 20 delle 22 gare disputate, vincendo il girone marchigiano con un ruolino di 12 vittorie su altrettanti incontri, e vincendo 4 delle 5 gare disputate in entrambi i tornei estivi.

Proprio nei tornei estivi la nostra squadra si è potuta misurare anche con altre squadre che parteciperanno a queste fasi finali , dimostrando di poter essere all’altezza della situazione e di poter competere con chiunque, forte di una squadra omogenea e compatta.

Appuntamento quindi a sabato prossimo per le gare del primo turno di playoff, gare che avranno inizio alle ore 10.30 con la sfida tra il Montefiascone ed il Sant’Elena Quartu, quindi i nostri ragazzi se la vedranno con i vincenti di gara 1 e successivamente con la perdente del primo incontro.

Torneo San Giuliano

Si conclude con un ottimo secondo posto la partecipazione della nostra squadra Under12 al 5° Torneo San Giuliano disputatosi nei campi di Macerata.
La gara , in equilibrio per i primi 3 inning , è stata decisa da una serie di errori della difesa cuprense, errori dei quali l’attenta squadra del Nettuno Academy ha approfittato mettendo in mostra un gioco d’attacco molto aggressivo.
Ottimo comunque il bilancio del secondo torneo stagionale disputato dai nostri ragazzi, che con 4 vittorie ed una sola sconfitta, quella appunto maturata nella finale, hanno dimostrato di essere nettamente al pari delle migliori squadre del panorama nazionale.
Le nette vittorie ottenute su squadre del calibro del Godo, del Chianti del Nettuno San Giacomo e dei locali del Macerata Angels fanno comunque ben sperare per il prosieguo della stagione che vedrà la nostra squadra partecipare, in quel di Montefiascone, fin dal prossimo weekend alle fasi finali del campionato nazionale under12.